Riabilitazione protesica fissa e mobile

La protesi dentale è un manufatto utilizzato per rimpiazzare la dentatura originaria persa o gravemente compromessa.
La branca protesica è la parte dell’odontoiatria che si occupa della progettazione e ricostruzione di elementi dentali che svolgano la funzione masticatoria ed imitino l' estetica dentale.
Nel corso degli anni questa disciplina è diventata sempre più sofisticata avvalendosi di strumentazioni robotiche e informatiche, tuttavia restando " arte" e come tale dipendente dalla capacita' e dalla manualità del professionista.
Nel nostro studio particolare attenzione è dedicata a questa branca dell’odontoiatria per specializzazione ma soprattutto per passione.

Protesi fissa

La protesi fissa viene fissata ai denti presenti nella bocca o agli impianti del paziente (elementi pilastro) attraverso la cementazione e non può essere rimossa dal paziente.
L' elemento che ricopre un singolo dente o radice si chiama“corona singola”.
Gli elementi che poggiano sui denti adiacenti (opportunamente modellati) con il fine di ripristinare denti mancanti vengono definiti “ponti”
Quando sono inseriti su impianti endo-ossei sono definite “protesi su impianti“.
Sono definite protesi fisse anche le faccette ceramiche, che consistono in gusci di ceramica da applicare sui denti anteriori per finalità estetiche o funzionali.
Ogni tipo di materiale per protesi fissa deve rispondere alle caratteristiche di funzionalità, resistenza, innocuità ed estetica , requisiti fondamentali.
Tipologie di protesi fisse : Corone, Ponti, Protesi su Impianti, Faccette ceramiche

Protesi mobile

Con il termine “protesi mobile” si intendono tutte le protesi atte alla sostituzione di intere arcate o parti di essa. Sono definite mobili in quanto possono essere rimosse facilmente dal paziente durante l’arco della giornata.